L’acquisto e l’assistenza elettrodomestici ci mettono davanti sempre ad annose questioni: dove acquistare? Comprare di marca o non di marca? Dove portarlo a riparare?

Vogliamo un frigorifero nuovo o una lavatrice o lavastoviglie nuova perche il nostro vecchio elettrodomestico ci sta abbandonando o per altro… e ci si pone la domanda se è meglio acquistarne uno di una marca ben nota o uno di una marca sconosciuta?

Il vantaggio della seconda opzione è che molto probabilmente ci permetterà di risparmiare, ma forse scegliendo dei brand più consolidati potremmo ricevere di più sul fronte assistenza tecnica in caso di guasto.  Questo infatti fa parte del prendere in considerazione gli aspetti positivi e quelli negativi del comprare elettrodomestici di marca o meno.

Esistono sicuramente dei marchi meno popolari perché meno pubblicizzati, che riescono a fornire prodotti affidabili e di qualità, molti di questi ad esempio li troviamo in alcuni supermercati che tendono a sponsorizzare una sottomarca piuttosto che un’altra. Probabilmente in questi casi si creano delle vere propria partnership commerciali, e il vantaggio per l’utente è quello di avere come referente per l’assistenza un importante catena di supermercati come potrebbe essere Bennet, Carrefour e così via.

Questo per dire che alle volte si riescono a fare dei veri e propri affari comprando elettrodomestici di marche poco famose che magari riceveranno il loro primo intervento di assistenza dopo parecchi anni alla stessa stregua degli elettrodomestici di marche famose come potrebbero essere Bosch, Candy, Indesit e così via.

Sull’argomento delle riparazioni elettrodomestici si può aprire una discussione parallela. Purtroppo questo argomento porta con sè delle spinose questioni. Anche se si può dire che queste sorgano in maggior misura dopo che il periodo di garanzia è terminato. Qui potrebbero iniziare i guai potenziali su una marca poco conosciuta:
– a chi portarlo
– se sarà riparabile
– come portarlo
– si troveranno i pezzi necessari alla riparazione
– quanto costerà la riparazione

etc etc…

In parte le stesse domande sarebbero applicabili ad un elettrodomestico di una marca nota, magari però con un’altra sfumatura. Le grandi marche creano continuamente prodotti, per cui una lavatrice di due anni (ad esempio) potrebbe già essere vecchia e pertanto le domande sulla riparabilità o sulla rintracciabilità dei pezzi necessari  potrebbero rendersi necessarie già dopo un numero modesto di anni. Pensiamo ad esempio al progresso tecnologico dei televisori degli ultimi anni o anche delle lavatrici.

Difficilmente invece sorgerà la domanda dove portarlo, le grandi marche hanno quasi sempre centri di assistenza tecnica nelle maggiori città, però se si vive in un paesino… Per trovare assistenza elettrodomestici a Torino, a Roma o a Milano ad esempio il problema non si pone per quanto riguarda i marchi importanti e riconosciuti e consciuti soprattutto a livello pubblicitario.

I centri di assistenza elettrodomestici ufficiali sono ben distribuiti da un punto di vista geografico, e tra l’altro vi è anche l’alternativa di trovare dei bravi riparatori a domicilio, solitamente sono dei tecnici liberi professionisti, che possono venire a riparare il vostro frigorifero o la vostra lavatrice direttamente a casa vostra. Se si trova il professionista giusto, onesto e con dei prezzi ragionevoli, questa sarebbe la soluzione ottimale quando si esce fuori dal periodo di garanzia, anche perché questi riparatori svolgono il lavoro davanti ai vostri occhi, proprio come farebbe un idraulico, e quindi potete star maggiormente tranquilli sull’effettiva necessità del pezzo di ricambio o sull’effettiva intervento specifico su quella parte del dispositivo guasto.

Il discorso è diverso per una marca ben poco conosciuta. Anche se si porta il nostro elettrodomestico nel luogo di acquisto non è così facile che si possano avere indicazioni precise o soddisfacenti.

Magari questa ditta è sparita, vuoi perché fallita, vuoi perché assorbita da un’altra e qui iniziano le difficoltà maggiori. Esistono negozi di tecnici specializzati nelle riparazioni, ma non sono così comuni nei piccoli centri. Ma individuando uno di questi centri di assistenza, la riparazione potrebbe aver luogo senza troppi problemi o intoppi… dopotutto l’elettronica dovrebbe essere la stessa sia se si parla della marca X che della Candy o Whirlpool.

Ma se serve un pezzo e non si trova più o se i pezzi esistenti non sono più compatibili? Il nostro risparmio è stato ben poco utile, ma questi sono dei casi rari fortunatamente.

Quindi non esiste una soluzione ottimale al 100% in ogni caso. Si potrebbe dire purtroppo che ogni caso è a sé stante e solo l’esperienza può aiutare in questi casi.