I trattamenti endoterapici comprendono quella serie di interventi volti al controllo delle patologie e/o infestazioni delle piante, soprattutto ornamentali, le quali, molto spesso non reagiscono positivamente ai normali trattamenti di fitoterapia.

In genere, le infestazioni maggiori si hanno a causa dell’attacco di insetti parassiti o funghi che portano, in un periodo di tempo più o meno lungo, al collasso del vegetale.

Technogreen, azienda leader del settore dell’endoterapia arborea, si occupa da anni dello sviluppo di queste tecniche che consistono nel praticare dei fori radiali nel tronco della pianta in modo da iniettare il fitosanitario.

Lo stesso raggiungerà le zone periferiche, cioè rami e foglie, grazie al movimento ascendente della linfa. I trattamenti con l’endoterapia, presentano diversi vantaggi, quali:

  • la distribuzione del principio attivo in maniera capillare, indipendentemente dall’altezza e dalla conformazione della pianta a differenza dei metodi per irrorazione, che distribuiscono il prodotto sulla corteccia e sulle foglie raggiungendo difficilmente le parti più interne della chioma;
  • i trattamenti endoterapici possono essere effettuati anche in condizioni meteo avverse, quando i venti impedirebbero la buona gestione dei trattamenti per irrorazione. Inoltre, viene pressoché annullato il rischio di intossicazione per gli animali e per l’uomo perchè il prodotto viene iniettato all’interno del vegetale e non disperso nell’ambiente. Per gli stessi motivi, non reca danni all’entomofauna utile;
  • il trattamento endoterapico ha un’azione prolungata nel tempo riducendo, di fatto, il numero degli interventi necessari e, di conseguenza, i costi.
  • è possibile abbinare al trattamento fitosanitario anche trattamenti fertilizzanti.

Siccome il trattamento prevede la foratura del vegetale, vanno utilizzate delle tecniche che ne impediscono il danneggiamento eccessivo dei tessuti.

Quest’ultimo viene evitato dall’accuratezza nell’esecuzione del foro di entrata che deve avere un diametro non superiore a 3,5 mm ed essere effettuato con utensili specifici sviluppati direttamente da Technogreen.

Inoltre, subito dopo il trattamento, si deve provvedere alla disinfezione della ferita.