16 agosto, 2018
Home / CASA & GIARDINO / Suggerimenti per la sicurezza della vostra piscina fuori terra e piscine fuori terra idromassaggio
vasca piscine fuori terra

Suggerimenti per la sicurezza della vostra piscina fuori terra e piscine fuori terra idromassaggio

Le piscine fuori terra sono il sistema più economico per disporre di questa grande opportunità.

Ed in effetti è il tipo di piscina più ambito dai proprietari di case. Tali piscine esistono in qualsiasi forma, colore, profondità e dimensione e si possono collocare nel cortile o giardino della propria casa, appaiono eleganti, facili da curare. Chiaramente oltre ad essere uno strumento che dona grande divertimento, può malauguratamente arrecare anche del danno, e richiede quindi uno scrupoloso sistema di sicurezza.

Tanto per cominciare quando si sistema la piscina fuori terra, bisogna assicurarsi che la scaletta che permette di entrare e uscire sia assicurata fermamente. La caduta dalla scala di una piscina collocato fuori terra è risultata una delle principali cause di infortunio perché le persone cadono direttamente a terra se la scaletta malauguratamente si allenta e si stacca.

Le persone che la usano dovrebbero evitare di sedersi sul bordo della piscina, quest’atteggiamento è pericoloso perché cadendo a terra, ci si può far male e perché la piscina potrebbe rovesciarsi causando un rischio notevole.

Quando ci sono dei bambini che la usano, bisogna fare in modo che ci sia qualcuno che li sorvegli. L’area dovrebbe essere recintata e quando non è usata, dovrebbe essere coperta con un telone per evitare la caduta accidentale di un bimbo che sta girovagando da solo.

Impedite severamente di correre attorno alla piscina fuori terra. Se si scivola sul cemento bagnato le lesioni arrecate, potrebbero essere gravi.

Un altro aspetto importante è la cura delle piscine fuori terra, assicurandosi di eseguire una corretta da e periodica manutenzione dei filtri, delle pompe e delle altre parti meccaniche.  Una pompa con un cavo corroso, per esempio, può arrecare una scossa elettrica a chi usa la piscina.

Quando si esegue la manutenzione, è necessario assicurarsi di leggere tutte le avvertenze sulla sicurezza per quella particolare unità, e fare in modo che bambini ne stiano alla larga. Se la piscina fuori terra è chiusa d’inverno, accertatevi che tutte le parti siano collocate nella posizione corretta durante questo periodo d’inattività, in modo che non causi danni a terzi o non si rovinino delle sue parti a causa di trascuratezza.

Piscine fuori terra con idromassaggio

Le proprietà benefiche dell’acqua sono conosciute sin dai tempi antichi. L’acqua, è ancora usata oggigiorno in campo terapeutico generando una migliore guarigione.

L’idromassaggio è disponibile per le  piscine fuori terra ed è oggigiorno usato per trattare condizioni mediche e chirurgiche grazie alle sue proprietà benefiche che apportano alla tensione muscolare, rilassandola e generando una sensazione fisica migliore. Dopo trattamenti chirurgici, l’idromassaggio ha effetti lenitivi sul dolore e accorcia i tempi di guarigione. È consigliato questo genere di trattamento anche a pazienti con artrite reumatoide o disturbi alle ossa.

Naturalmente quest’oggetto, dovrà essere mantenuto per donare gli effetti miracolosi che promette. Una scarsa cura della vasca idromassaggio nella piscina fuori terra causerà un accumulo di sapone, o oli da bagno, sporcizia, polline e altra materia nel sistema idraulico e nella pompa dell’acqua generando un ambiente ideale per i batteri i quali possono portare infezioni a coloro che la usano.

Si può evitare in una certa misura questo tipo di accumulo, non facendo uso di oli da bagno, sali o saponi di vario genere ogni volta che sia possibile.

La pulizia va eseguita tanto frequentemente secondo  quanto la piscina fuori terra è usata. Se è usata, solo sporadicamente può essere pulita con meno frequenza. Naturalmente l’ideale, è pulirla dopo ogni uso.

Per pulire il sistema d’idromassaggio si parte dal controllare che le manopole dell’aria siano chiuse. Si riempie poi la vasca con acqua calda e si aggiunge una soluzione detergente specifica. Si accendono quindi i getti del mulinello per un quarto d’ora circa in modo che il detersivo passi completamente attraverso tutto il percorso del sistema di tubatura. Dopo quest’operazione si risciacqua la vasca con un detergente delicato. Si riempie di nuovo la vasca ma con l’aggiunta di mezza tazza di candeggina. Si riaccendono i getti per un altro quarto d’ora e si risciacqua di nuovo il tutto solamente con l’acqua.

In questo modo la vostra vasca idromassaggio si manterrà pulita e continuerà a darvi i miracolosi benefici di cui è capace e qualsiasi effetto negativo causato da una scarsa pulizia e manutenzione sarà completamente assente.

Alcune precauzioni sull’uso potrebbero tornarvi utili, la prima di queste è non usare l’acqua troppo calda e il rimanere all’interno troppo a lungo. Il corpo umano è in grado di tollerare delle temperature alte per un periodo limitato. Se non ha la possibilità di eliminare il calore accumulato, causerà degli effetti collaterali. Anche sostare nella vasca idromassaggio per ore, non è salutare ed è sconsigliato.

Chi ha i capelli lunghi deve avere l’accortezza di legarli o di non immergere la testa nella vasca d’idromassaggio poiché la capigliatura potrebbe impigliarsi nel filtro.

Non vanno tenuti apparecchi elettrici vicino alla vasca, perché cadendo potrebbero causare scosse elettriche pericolose.

Quando non è in uso, la vasca va coperta per salvaguardare bambini e animali che potrebbero cadervi dentro provocandosi danni anche gravi. Questa precauzione inoltre manterrà l’acqua pulita.

È possibile installare un impianto idromassaggio nelle piscine fuori terra (come queste di solaris) di vostra proprietà per accelerare la guarigione di condizioni mediche o semplicemente per avvantaggiarsi della rilassatezza e benessere che esso può apportare agendo sul sistema circolatorio e donando alla propria pelle un nuovo aspetto.

Da non perdere

lampadario moderno

Lampadari moderni: come mai scegliere un unico interlocutore, esperto del settore?

Nelle ristrutturazioni può succedere che siano previsti lavori all’interno e all’esterno della struttura, nei garage, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *