21 aprile, 2018
Home / CASA & GIARDINO / Rinnovare il bagno con novità e accessori: la guida completa all’arredamento
arredare soluzione bagno torino

Rinnovare il bagno con novità e accessori: la guida completa all’arredamento

Nulla è più sbagliato dal considerare il bagno una stanza da usare solo per necessità fisiologiche, sottovalutare gli arredi limitando la spesa al necessario per destinare le risorse principalmente agli altri ambienti domestici. Anche se per molti il bagno è legato a personali momenti di relax alcuni non sentono la necessità di arredarlo come si dovrebbe, eppure tutti apprezzano sentirsi a proprio agio in un ambiente funzionale, luminoso e ricco di accessori utili.

Nessuno resiste però alla tentazione di toccare con mano le innumerevoli varietà di arredo bagno esposte a largo raggio nei grandi centri commerciali, negli showroom o in Internet. Con tanta merce a disposizione è difficile non cambiare idea, fare un bel restyling e finalmente avere un bagno come si deve.

L’evoluzione del design e l’arredo bagno

L’evoluzione del design ha preso spunto dalle abitudini moderne sviluppando accessori e mobili da bagno che rispondano principalmente alle necessità essenziali per la cura personale senza esimersi all’introduzione di optional per il rilassamento e il benessere fisico.

Ed ecco come una normale vasca da bagno si trasforma in idromassaggio, la doccia, una volta dotata di semplici pannelli, è oggi una cabina dove oltre a lavarsi, si ascolta musica, si diffondono essenze profumate, si parla al telefono e la temperatura dell’acqua si regola sfiorando un pannello touchscreen.

Con l’introduzione della tecnologia è aumentata anche la voglia di giocare con l’arredamento e anche il bagno gode della moda del momento trasformando gli usi e le abitudini delle persone.

Sono tantissime le soluzioni che offrono la possibilità di cambiare faccia a un ambiente spento o anonimo. Alcuni mobili da bagno, anche se non indispensabili, sono diventati oggetti di moda e non sono pochi quelli che li ostentano semplicemente per il gusto di mostrarsi al passo dei tempi.

L’arredo bagno ha incrementato il mercato di vendita con sapiente maestria, la creazione di nuove forme, materiali meno consueti e colori inusuali hanno preso il posto di spente combinazioni tradizionali.

L’abbinamento e il mescolamento degli stili non pone limiti alla fantasia, mantenendo sempre l’armonia del buon gusto e la proporzione dell’ arredo bagno, si trasforma l’ambiente più noioso in un angolo esclusivo e speciale.

Nessuna difficoltà nel reperire un determinato pezzo, ci sono un’infinità di mobili che possono essere adattati con estrema facilità anche nel bagno più piccolo.

Ognuno può scegliere qualità e caratteristiche basandosi su fasce di prezzo differenti, l’innovazione dei materiali usati per la fabbricazione dei mobili da bagno consente l’acquisto di robuste strutture senza per questo spendere capitali ed esclusivi arredi per chi può permettersi esborsi più consistenti.

casa bagno arredatoLa diffusione delle vendite on-line è una realtà che ha rotto i limiti delle distanze, molti fornitori riforniscono i magazzini con mobili da bagno provenienti da ogni parte del mondo, l’offerta ai clienti si è arricchita di nuovi stili e tradizioni di paesi lontani. La globalizzazione, considerata da molti disastrosa ed economicamente dannosa, consente comunque di commercializzare articoli una volta difficili da reperire, ma superati i confini della distanza ecco apparire mobili da bagno instile etnico, inglese, country, brasiliano e tanti altricon estrema facilità.

Niente può sostituire una pausa rilassante in un bagno confortevole con tutto quello che serve a portata di mano, mobili messi ad altezze ideali, asciugamani morbidi e avvolgenti, trucchi e cosmetici ordinatamente esposti sulla mensola e perché no, una bella pianta rigorosamente vera per aiutare il riciclo di ossigeno nella stanza.

L’arredo bagno è più facile farlo quando questo ha già dei mobili preesistenti, nel primo caso non c’è bisogno di abbinare un determinato stile o colori specifici ma basterà scegliere quello che più ci piace e attenerci semplicemente al nostro buon gusto.

Trovare componenti per un arredo bagno

Considerando le dimensioni della stanza possiamo aiutarci con un progetto disegnando, anche abbozzando, i vari elementi e dove ci piacerebbe collocarli, una volta che abbiamo focalizzato l’idea possiamo andare alla ricerca dei vari componenti in un centro arredo bagno. Centri di arredo bagno a Torino, oppure nelle altre importanti città italiane come Roma, Napoli o Milano sono ormai presenti ovunque e non sarà così complicati trovare il negozio giusto per noi con i prodotti che stiamo cercando.

Anni fa gli elementi in acciaio inox arredavano prevalentemente la cucina, la tendenza moderna ha solleticato la fantasia degli architetti che lo utilizzano sapientemente anche per creare fantastiche combinazioni di mobili bagno, realizzazioni che hanno riscosso grande successo e affermazione.

Armadi rifilati con sottili riporti in metallo, appendi abiti e portasciugamani dalle forme più estrose, porta medicinali e ripostigli di dimensioni variabili, porta rotoli e copri water abbinati, è tutto l’insieme che compone l’arredo bagno funzionale, i particolari danno il tocco esclusivo soprattutto quando non sono eccessivi.

bagno ideale

Non sottovalutare mai l’armonia che solo un occhio attento può valutare in anticipo, se non siamo esperti arredatori possiamo affidarci all’estro personale ma non sempre questo può garantirci un risultato eccellente. Non lesiniamo i consigli di un esperto, anche per l’ arredo bagno ci vuole un minimo di capacità e prima di buttarsi a capofitto in acquisti sbagliati meglio documentarsi un po’.

Ognuno ha i propri gusti e quando capita di abitare in un appartamento in affitto trovando un bagno arredato in modo alquanto sgradevole, nel limite del possibile possiamo adeguarci alla situazione oppure apportare delle migliorie e rendere meno ostico il nostro soggiorno.

Probabilmente oltre ai sanitari non saranno presenti grandi risorse e giocando principalmente con mensole, specchi, contenitori, luci accessori riusciremo a soddisfare il nostro desiderio di avere un bagno dignitoso.

Ricordiamoci innanzitutto di non danneggiare le pareti con buchi e tasselli, quando lasceremo l’appartamento saremo tenuti a consegnarlo nelle stesse condizioni in cui l’abbiamo trovato, se vogliamo apportare delle migliorie che comportano la modificazione strutturale dobbiamo prendere accordi con il proprietario e avere il suo consenso.

Scegliamo un arredo bagno che ci permetta una rimozione che non lasci tracce, oggi si trovano in commercio degli adesivi molto tenaci che riescono sostenere pesi consistenti, ideali per appendere mensoline e mobili discretamente, non saranno la soluzione ideale per essere certi che prima o poi qualcosa non ci crolli a terra ma almeno è metodo temporaneo abbastanza efficace.

Rinfreschiamo l’ambiente con una mano di colore alle pareti, scegliamo una bella tenda per finestra , facciamo pulizia, disponiamo qualche diffusore di aroma profumata ed ecco terminata la trasformazione, adesso non resta altro che goderci il nostro appartamento con annesso un bel bagno ammobiliato a puntino.

Da non perdere

microcemento pavimento

Il Microcemento può servire per le ristrutturazioni e anche per decorazioni

Non è infrequente se si parla di edilizia  sentire citare il microcemento. Ma questo materiale cos’è? …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *